Sogester, creatività per l’impresa. Pubblicità ed eventi Roma

Anni 1980
Anni 1980
Attenzione per il territorio, strategia pubblicitaria e creatività per le imprese.

Questi i punti di forza di Sogester, un’azienda nata nel 1987 a Roma. Nel corso degli anni non ha mai smesso di crescere e ha rafforzato la presenza sul territorio mediante la collaborazione proficua con l’Associazione Culturale Il Foro (fondata nel 1989).

Pubblicità e organizzazione di eventi sono il fiore all’occhiello dell’azienda romana. Fin dalla nascita ha messo in mostra una particolare capacità di ascolto e comprensione delle esigenze dei propri clienti. Da questa sintonia sono nati progetti pubblicitari di successo.

Gli anni Ottanta infatti sono per Roma (e anche per l’Italia) un momento di profondo cambiamento culturale fondato sull’individualismo e sulla rincorsa al successo a tutti i costi. Sogester decide di andare controcorrente e mette al centro la famiglia, il territorio e le piccole imprese.

Sono gli anni del mensile Abitare A (un’agenda sugli eventi del territorio) e della Guida del IV Municipio, un prezioso vademecum che contiene al suo interno mappe tematiche, servizi e informazioni commerciali.

ANNI 80

Attenzione per il territorio, strategia pubblicitaria e creatività per le imprese.

Questi i punti di forza di Sogester, un’azienda nata nel 1987 a Roma. Nel corso degli anni non ha mai smesso di crescere e ha rafforzato la presenza sul territorio mediante la collaborazione proficua con l’Associazione Culturale Il Foro (fondata nel 1989).

Pubblicità e organizzazione di eventi sono il fiore all’occhiello dell’azienda romana. Fin dalla nascita ha messo in mostra una particolare capacità di ascolto e comprensione delle esigenze dei propri clienti. Da questa sintonia sono nati progetti pubblicitari di successo.

Gli anni Ottanta infatti sono per Roma (e anche per l’Italia) un momento di profondo cambiamento culturale fondato sull’individualismo e sulla rincorsa al successo a tutti i costi. Sogester decide di andare controcorrente e mette al centro la famiglia, il territorio e le piccole imprese.

Sono gli anni del mensile Abitare A (un’agenda sugli eventi del territorio) e della Guida del IV Municipio, un prezioso vademecum che contiene al suo interno mappe tematiche, servizi e informazioni commerciali.

Una vista di Colli Aniene negli anni Ottanta. Gli anni in cui nasce Sogester
Anni 1990
Anni 1990
Una foto del Carnevale di Rio Aniene, che si è tenuto per diversi anni nel quartiere di Colli Aniene
Nel 1990 nasce L’Arte nel Portico, una mostra d’arte che si tiene nei portici di Viale Franceschini e presieduta dal più grande scultore italiano vivente: Alfiero Nena.

DDal 1989 Sogester (attraverso l’Associazione Culturale Il Foro) si fa promotore del Carnevale di Rio Aniene (ultima edizione 1997) e della Festa della Natura. Questi eventi sono pietre miliari per Roma e in particolare per il quartiere di Colli Aniene. Grazie a Sogester, inizia a trasformarsi in una comunità attiva e consapevole più attenta allo sviluppo economico, sociale e culturale.

Negli anni Novanta Sogester consolida la propria presenza nel panorama pubblicitario romano. Inizia a collaborare con Coop, il più famoso sistema di cooperative italiane nato nel 1945. Allestimento, logistica, organizzazione di eventi. Sogester diventa partner di Coop e inizia ad organizzare le assemblee di bilancio e a curare le attività promozionali di marketing territoriale.

Successivamente, in occasione delle elezioni dei comitati soci, Sogester realizza per Coop una cabina elettorale in cartone usa e getta che agevola le operazioni di voto.

In questi anni nasce anche la carta tematica di quella che ancora si chiamava la V Circoscrizione di Roma e che raccoglieva più di 160 siti storico-archeologici e 21 territori (parchi e aree verdi).

ANNI 90

Nel 1990 nasce L’Arte nel Portico, una mostra d’arte che si tiene nei portici di Viale Franceschini e presieduta dal più grande scultore italiano vivente: Alfiero Nena.

Dal 1989 Sogester (attraverso l’Associazione Culturale Il Foro) si fa promotore del Carnevale di Rio Aniene (ultima edizione 1997) e della Festa della Natura. Questi eventi sono pietre miliari per Roma e in particolare per il quartiere di Colli Aniene. Grazie a Sogester, inizia a trasformarsi in una comunità attiva e consapevole più attenta allo sviluppo economico, sociale e culturale.

Negli anni Novanta Sogester consolida la propria presenza nel panorama pubblicitario romano. Inizia a collaborare con Coop, il più famoso sistema di cooperative italiane nato nel 1945. Allestimento, logistica, organizzazione di eventi. Sogester diventa partner di Coop e inizia ad organizzare le assemblee di bilancio e a curare le attività promozionali di marketing territoriale.

Successivamente, in occasione delle elezioni dei comitati soci, Sogester realizza per Coop una cabina elettorale in cartone usa e getta che agevola le operazioni di voto.

In questi anni nasce anche la carta tematica di quella che ancora si chiamava la V Circoscrizione di Roma e che raccoglieva più di 160 siti storico-archeologici e 21 territori (parchi e aree verdi).

Anni 2000
Anni 2000
Gli anni dei grandi spazi.

Gli anni Duemila vedono Sogester impegnata nell’utilizzo delle nuove tecnologie. Sono gli anni dei grandi spazi espositivi e di nuovi materiali come il PVC. Nel 2005 si avvia la collaborazione con la società CAM e l’anno successivo inizia la fornitura e la posa di decorazioni, segnaletiche, pannellature e cartelli lungo i cantieri e le stazioni della Linea C della Metropolitana di Roma.

L’esperienza sul campo e la profonda capacità di problem solving consente a Sogester di proseguire la collaborazione con Metro C anche in altri progetti come l’allestimento e la decorazione del cantiere di Fori Imperiali, la decorazione della Stazione San Giovanni e l’allestimento mostre per il Parco Archeologico del Colosseo e per il Museo Nazionale Romano Crypta Balbi.

In questi anni, Sogester non ha mai smesso di crescere. Oltre a consolidare i rapporti con i clienti esistenti, è riuscita a diventare un punto di riferimento importante per il quartiere di Colli Aniene e si è affermata come una delle realtà più longeve del panorama pubblicitario romano.

ANNI 90

Nel 1990 nasce L’Arte nel Portico, una mostra d’arte che si tiene nei portici di Viale Franceschini e presieduta dal più grande scultore italiano vivente: Alfiero Nena.

Dal 1989 Sogester (attraverso l’Associazione Culturale Il Foro) si fa promotore del Carnevale di Rio Aniene (ultima edizione 1997) e della Festa della Natura. Questi eventi sono pietre miliari per Roma e in particolare per il quartiere di Colle Aniene, che grazie a Sogester inizia a trasformarsi in una comunità attiva e consapevole più attenta allo sviluppo economico, sociale e culturale.

Negli anni Novanta Sogester consolida la propria presenza nel panorama pubblicitario romano e inizia a collaborare con Coop, il più famoso sistema di cooperative italiane nato nel 1955. Allestimento, logistica, organizzazione di eventi. Sogester diventa partner di Coop e inizia ad organizzare le assemblee di bilancio e a curare le attività promozionali di marketing territoriale. In occasione delle elezioni dei comitati, Sogester realizza per Coop una cabina elettorale in cartone usa e getta che agevola le operazioni di voto.

In questi anni nasce anche la carta tematica di quella che ancora si chiamava la V Circoscrizione di Roma e che raccoglieva più di 160 siti storico-archeologici e 21 territori (parchi e aree verdi).

ANNI 2000

Gli anni dei grandi spazi.

Gli anni Duemila vedono Sogester impegnata nell’utilizzo delle nuove tecnologie. Sono gli anni dei grandi spazi espositivi e di nuovi materiali come il PVC. Nel 2005 si avvia la collaborazione con la società CAM e l’anno successivo inizia la fornitura e la posa di decorazioni, segnaletiche, pannellature e cartelli lungo i cantieri e le stazioni della Linea C della Metropolitana di Roma.

L’esperienza sul campo e la profonda capacità di problem solving consente a Sogester di proseguire la collaborazione con Metro C anche in altri progetti come l’allestimento e la decorazione del cantiere di Fori Imperiali, la decorazione della Stazione San Giovanni e l’allestimento mostre per il Parco Archeologico del Colosseo e per il Museo Nazionale Romano Crypta Balbi.

In questi anni, Sogester non ha mai smesso di crescere. Oltre a consolidare i rapporti con i clienti esistenti, è riuscita a diventare un punto di riferimento importante per il quartiere di Colli Aniene e si è affermata come una delle realtà più longeve del panorama pubblicitario romano.

L'ex ministro della Difesa Elisabetta Trenta partecipa al Gender Seminar, Roma